La Walk of Fame su Vivi Milano

Ogni tanto una buona notizia

Cari amici della Walk of Fame, è bello ogni tanto poter dare una piccola buona notizia. Sfogliando il Vivi Milano n° 46 del 24 dicembre 2019 abbiamo visto che, a pagina 18, c’è un bel articolo dedicato a ciò che di interessante si può trovare in Vittorio Emanuele e dintorni.

La Walk of Fame

Con gran piacere abbiamo notato che non si sono dimenticati della “nostra” Walk of Fame. E’ bello definirla “nostra” in senso di appartenenza alla nostra città ma dobbiamo guardare ancora più in là. La rilevanza di questa piccola via delle star è una chicca milanese dall’importanza italiana ed europea. Infatti lì si trovano le impronte delle più grandi star del cinema internazionale.

Il posto numero 2

Nelle indicazioni dell’articolo a due pagine il Vivi Milano la posiziona al secondo posto, dopo la Grande Basilica di San Carlo al Corso. Notando come passi inosservata nel suo esser poco conosciuta.

Ma a che punto siamo?

Qui viene la nota dolente. Ormai quasi tutti i soggetti coinvolgibili sono stati coinvolti ma l’inerzia regna. Complici alcune problematiche di non facile soluzione amministrativa. Come sempre però la volontà potrebbe aiutare molto. Nel mentre le orme si danneggiano sempre più e si sta rovinando un patrimonio collettivo che potrebbe diventare un piccolo museo all’aperto del cinema.

Non ci fermeremo, speriamo di farcela.

Un saluto a tutti gli amici della Walk of Fame.

Tornano i Telegatti!

Tornano i Telegatti!

Questa la sorpresa offerta da TV Sorrisi e Canzoni durante la presentazione del libro edito Mondadori “Il Telegatto. Storia del premio più amato dalle star” in occasione di Tempo di Libri, Fiera Internazionale dell’Editoria a Milano.

All’incontro erano presenti Pippo Baudo, Gerry Scotti e Michelle Hunziker oltre alla storica ideatrice dei Telegatti, Rosanna Marini. L’annuncio è stato fatto da Aldo Vitali, direttore di TV Sorrisi e Canzoni.

I Telegatti torneranno ad ottobre di quest’anno e, come Comitato per Salvare la Walk of Fame, di Milano siamo entusiasti di questa notizia!

Questa settimana abbiamo un importante incontro proprio per parlare di come preservare le impronte che si trovano nella “Via delle Star”. La speranza è che con la ripresa dei Telegatti vengano salvate anche le impronte!

Vi terremmo prontamente aggiornati!

Per il Comunicato Stampa di Mondadori cliccare su questo link.

Buon Compleanno Angela!

 

Buon Compleanno Angela!

Angela chi? Merkel?!?

No dai ragazzi, non scherziamo: niente politica su questo blog!

Sto parlando di Angela Lansbury (Londra, 16 ottobre 1925), la “signora in giallo” (titolo originale Murder, She Wrote) per intenderci. Ma ovviamente è riduttivo ricordarla solo per la premiata (due premi ai Golden Globe come miglior serie drammatica) e fortunata serie durata 12 anni.

Infatti Jessica Fletcher, pardon, Angela Lansbury ha interpretato svariati ruoli: si  incomincia nel 1944 con Angoscia di George Cukor (candidatura all’Oscar come  miglior attrice non protagonista) e Il ritratto di Dorian Gray l’anno successivo (Golden Globe per la migliore attrice non protagonista e una candidatura all’Oscar), si prosegue con il film della Walt Disney Pomi d’ottone e manici di scopa (Something for Everyone),  fino a interpretare il ruolo dell’anziana Miss Marple in Assassinio allo specchio. Ed è proprio quest’ultimo ruolo a ispirare i creatori della serie “signora in giallo”. Le affinità infatti sono molteplici: Miss Marple è un’anziana signora che vive in un piccolo villaggio e ha un nipote a cui è tanto affezionata. Dotata di un acume particolare, ama risolvere casi… insomma la notate una certa somiglianza con la nostra Fletcher, vero?

Visto che la sua impronta nella Walk of Fame di Milano è la prima, o l’ultima in caso stiate arrivando dall’altro lato, come non regalarle l’onore del primo post dedicato ai contenuti della nostra via delle Star?

Scusate mi sono perso. Ricominciamo: buon compleanno Angela per il tuo 91 compleanno!

Mi raccomando, condividete e mettete un like alla nostra pagina facebook ma soprattutto parlatene e visitate la mitica Walk of Fame di Milano.

A presto!